Esportare in Russia

le sfide globali sono un'opportunità

"Abitiamo in un paradiso, ma non ci curiamo di saperlo"

Fedor Dostoevskij

Quadro macroeconomico generale

É ragionevole pensare che il ritorno alla crescita del PIL russo, e il relativo aumento dei consumi, abbia un riflesso positivo anche sul fronte delle esportazioni italiane verso questo mercato.

PIL

La Russia è tra i primi 10 paesi del mondo per il valore del PIL, infatti questo dal valore di 2 mila miliardi di dollari ha visto una crescita dello 0.6%. Oggi, la situazione economica è divenuta stabile ed omogenea, ma si prevede una ripresa economica.

Mercato

Il tasso di disoccupazione resta assai basso (5,3%) grazie alla dinamica demografica, alla diminuzione della popolazione attiva e ad un notevole calo dei salari (-5,5%). Il rublo, la moneta locale, ha ottenuto una buona ripresa nell’ultimo periodo, divenendo anche più libera nella fluttuazione, grazie alla risalita del petrolio.La Russia è tra i primi 10 paesi del mondo per il valore del PIL, infatti questo dal valore di 2 mila miliardi di dollari ha visto una crescita dello 0.6%. Oggi, la situazione economica è divenuta stabile ed omogenea, ma si prevede una ripresa economica.

Importazioni ed esportazioni in Russia

Malgrado il calo degli interscambi con la Russia nel settore agro-alimentare, meccanico e manifatturiero l’economia italiana può riscontrare successo nelle esportazioni in Russia, dato che è stato avviato un programma di sostituzione delle importazioni del Paese. Questo progetto ha il principale obiettivo di modernizzare l’industria nazionale nei comparti citati precedentemente e potrebbe rappresentare un punto di riferimento per lo sviluppo di un’economia russa più moderna. Gli investimenti italiani in Russia ammontano complessivamente a 10 miliardi di euro.

Situazione economica, politico/giuridica e sociale

Il sistema politico russo è caratterizzato da un forte accentramento dei poteri nella figura della Presidente della Federazione che ha l’obiettivo di mantenere l’unità del paese. Questo accentramento dei poteri garantisce inoltre una stabilità politica.

Pianificazione degli interscambi

Il Primo Ministro russo ha dichiarato che il piano di sostituzione delle importazioni riscontra un risultato positivo dal punto di vista sia della crescita, sia della rapidità dei flussi commerciali. Principali zone d’interesse sono il settore agroalimentare, metallurgico e chimico. Allo stesso tempo il turismo russo si è rilevato un comparto proficuo sotto il quadro economico, politico e sociale, registrando una forte crescita negli ultimi anni. Grazie all’enorme flusso di turisti russi in Italia, sono state sviluppati servizi ed agevolazioni destinati a soddisfare i visitatori provenienti dalla nazione più estesa del mondo.

Feeling

Il mercato russo ha un forte apprezzamento per il Made in Italy soprattutto per il settore del lusso, il quale in futuro potrebbe avvantaggiare le gioiellerie intenzionate ad esportare in Russia.

export Esportare in Russia

Dove vuoi esportare?

In breve:

  • Capitale: Mosca
  • Popolazione: 146,545,000
  • Lingua: Russo
  • PIL: 1.283 migliaia di miliardi USD
  • Crescita PIL(2014): 0.2%
  • Valuta:Rublo Russo
  • Importazione dall' Italia(2014): 17 miliardi USD
  • Cosa esportare:
    • Abbigliamento
    • caldaie
    • Calzature
    • Mobili
    • Reattori nucleari

I dati menzionati sono relativi alle ultime statistiche rilevate

Diventa internazionale con E-Team International. Contattaci.

*Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy
Acconsento all'invio di comunicazioni commerciali