Esportare in Messico

le sfide globali sono un'opportunità

"In Messico senti la morte molto vicina. C'è la Festa dei Morti, c'è la Tauromachia. Ed è questa la ragione per cui in Messico e in America Latina siamo così vivi."

Gael García Bernal

Quadro macroeconomico generale

PIL

Il PIL nazionale messicano ha riscontrato negli ultimi anni risultati moderatamente positivi (+2,1% nel 2014 e +2,5% nel 2015). Anche nei primi due trimestri del 2016 i dati del PIL si aggirano intorno al 2%. Tuttavia l’espansione dell’attività economica si basa fortemente sul consumo privato e si registrano frequentemente dei rallentamenti di crescita, dovuti allo scarseggio di investimenti ed esportazioni. Per questo motivo, secondo alcuni pronostici, un’estensione degli interscambi nel Mercato avrà un’influenza positiva sul tasso di crescita del PIL.

Influenza USA

Gli USA rappresentano lo Stato estero principale in cui le aziende messicane mostrano una discreta competitività, soprattutto nel comparto manifatturiero. Infatti, nello stesso comparto, gli USA ricavano ben il 78% delle esportazioni messicane. A favore di una maggiore competitività esterna anche la moneta gioca un ruolo importante, poiché negli ultimi due anni il Peso messicano ha registrato una svalutazione rispetto al Dollaro.

Mercato

Gli interscambi hanno sempre riscontrato difficoltà di crescita, poiché il Paese mostra ancora delle potenzialità di espansione alquanto limitate nel Mercato mondiale. Infatti i flussi di importazioni ed esportazioni in Messico più frequenti sono rintracciabili tra gli Stati confinanti.

Risorse principali

Il Paese comprende una ricca quantità di giacimenti petroliferi: fino al 2012 il mercato del petrolio ha favorito lo sviluppo degli interscambi, registrando un record di vendita di 2,1 milioni di litri al giorno nel 2003, diventando uno dei prodotti messicani più esportati nel Mercato internazionale. Malgrado il forte calo dei prezzi subito negli ultimi anni, tutt’ora il petrolio è considerato una delle merci basilari del Mercato nazionale.

Settori maggiormente attivi

I settori principali che permettono al Messico di risaltare nel Mercato globale sono il settore agroalimentare (principale produttore di caffè organico e di avocado), il settore medico-sanitario (primo esportare di farmaci in America Latina e primo fornitore degli USA) ed il settore elettronico/informatico (primo esportatore al mondo di televisori a schermo piatto, quarto di computer e settimo di smartphones).

Rapporti con l’Italia

I due Paesi mostrano una solida ed attiva relazione commerciale, in particolar modo tra le esportazioni in Messico da parte delle imprese italiane.

Esportazioni in Messico

Nel 2015 le esportazioni in Messico ammontano a 3,49 miliardi di euro, aumentando del 13,4% rispetto all’anno scorso. Lo stesso anno ha registrato anche un incremento delle importazioni del 5,4% (circa 1,26 miliardi di euro). Generalmente, il segmento dei macchinari è il più richiesto per le esportazioni in Messico (il quale copre circa 2/3 delle esportazioni complessive), ma un futuro promettente si può notare anche nel segmento della gioielleria, delle energie rinnovabili, degli alimenti e dell’abbigliamento.

Investimenti

Negli ultimi tempi, imprese italiane medio-grandi, come ENI, Ferrero e Pirelli, hanno concentrato i loro investimenti nel Paese latino-americano, partecipando alla realizzazione di progetti rilevanti. Di fatto la forte collaborazione tra ENI e Pemex, basata su un obiettivo di crescita nel settore petrolifero del Paese, ha avviato un piano di esplorazione petrolifera nel Golfo del Messico. Si possono notare, inoltre, piccoli, ma non irrilevanti, investimenti italiani concentrati sulla “Riviera Maya”: meravigliosa località turistica (foto).

Situazione economica, politico/giuridica e sociale

Il Paese latino-americano è costretto ad affrontare un tasso di corruzione e criminalità alquanto elevato. La corruzione si concentra in particolare sull’attuazione delle leggi, mettendo conseguentemente a repentaglio la sicurezza giuridica. Dal punto di vista della criminalità, essa è focalizzata sul narcotraffico e sulle zone fragili dal punto di vista giuridico-sociale.
Le imprese residenti sono costantemente circondate da un disagio ed insicurezza: ciò nonostante queste problematiche non hanno tuttora influito sulle esportazioni in Messico da parte delle aziende estere.

Feeling

Un forte apprezzamento per il “made in Italy” è dimostrato soprattutto nei settori degli alimenti e dell’abbigliamento. Negli ultimi anni le grandi imprese italiane impegnate in quei settori hanno intensificato le esportazioni in Messico.

export Esportare in Messico

Dove vuoi esportare?

In breve:

  • Capitale: Città  del Messico
  • Popolazione: 122,300,000
  • Lingua: Spagnolo
  • PIL: 2.227 migliaia di miliardi USD
  • Crescita PIL(2014): 2.5%
  • Valuta:Peso messicano
  • Importazione dall' Italia(2014): 3 miliardi USD
  • Cosa esportare:
    • Autoveicoli
    • Macchinari e Apparecchiature
    • Prodotti chimici
    • Prodotti metallurgici

I dati menzionati sono relativi alle ultime statistiche rilevate

Diventa internazionale con E-Team International. Contattaci.

*Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy
Acconsento all'invio di comunicazioni commerciali