Esportare in Germania

le sfide globali sono un'opportunità

"Non è abbastanza fare dei passi che un giorno ci porteranno ad uno scopo, ogni passo deve essere lui stesso uno scopo, nello stesso tempo in cui ci porta avanti."

Johann Wolfgang Goethe

Quadro macroeconomico generale

La Germania è la prima economia dell’UE, la spina dorsale della sua economia continua ad essere il settore manifatturiero seguito da servizi, agricoltura e pesca. L’economia tedesca si caratterizza anche per il suo alto grado di internazionalizzazione.

PIL

Con un PIL che rappresenta il 29% di quello dell’Eurozona, la Germania vanta di essere la migliore economia europea, la quale si contraddistingue in particolare per la sua elevata crescita nel campo dell’internazionalizzazione. Il commercio estero, ha influito sull’aumento del PIL dello 0,2%. Le importazioni ed esportazioni in Germania hanno bilancio molto equilibrato. Negli ultimi anni il PIL continua a crescere presentando una situazione economica di crescita positiva.

Mercato

I flussi di investimento sono significativi in entrambe le direzioni: si stima infatti che le imprese tedesche partecipate o controllate da capitale italiano siano oltre 2100, occupando più di 81000 dipendenti. Sul fronte inverso gli investimenti tedeschi in Italia sono ripartiti su oltre 1800 imprese creando circa 125000 posti di lavoro.Le aziende italiane interessate a sviluppare con la Germania rapporti di affari solidi e duraturi dispongono dunque di un contesto e di condizioni di partenza fortemente favorevoli, tanto per le imprese consolidate quanto per le start-up italiane, sempre più presenti nel mercato tedesco.

Rapporti con l’Italia

Italia e Germania, paesi fondatori dell’Unione Europea condividono forti ideali europeisti. Gli incontri e la collaborazione fra i governi dei due paesi e fra le loro istituzioni sono molto intensi anche per via del legame transatlantico della NATO.

Importazioni ed esportazioni in Germania

Per quanto riguarda importazioni ed esportazioni, la Germania è il primo partner commerciale per il nostro paese, sia come mercato di sbocco dell’export italiano, sia come paese di provenienza dell’import italiano. I prodotti italiani trainanti sono macchinari, veicoli e macchine elettriche, che costituiscono il 33% del totale. Il mercato tedesco è considerato uno dei partner commerciali basilari per il nostro Paese sia dal punto di vista delle importazioni, sia dal punto di vista delle esportazioni in Germania.

Situazione economica, politico/giuridica e sociale

La situazione economica, politico/giuridica e sociale è stabile e favorevole allo sviluppo del mercato interno e degli interscambi commerciali, rendendo intensi anche i legami economici e commerciali con l’Italia, ormai solidi e duraturi.

Feeling

Condivisi ideali europeisti, vicinanza geografica, collaborazioni politiche e convergenza di vedute su numerose tematiche consolidano il rapporto tra Italia e Germania oltre la bilancia commerciale. Gli intensi legami economici e commerciali con l’Italia, la dimensione del mercato, la posizione strategica del paese e il forte apprezzamento per il “made in Italy” nel consumatore medio tedesco sono caratteristiche che rendono la Germania un’ottima meta per l’export.

 

export Esportare in Germania

Dove vuoi esportare?

In breve:

  • Capitale: Berlino
  • Popolazione: 82,670,000
  • Lingua: Tedesco
  • PIL: 3.467 migliaia di miliardi USD
  • Crescita PIL(2014): 1.6%
  • Valuta:Euro
  • Importazione dall' Italia(2014): 48 miliardi USD
  • Cosa esportare:
    • Apparecchi elettrici
    • Apparecchi meccanici
    • Materie plastiche
    • Prodotti alimentari

I dati menzionati sono relativi alle ultime statistiche rilevate

Diventa internazionale con E-Team International. Contattaci.

*Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy
Acconsento all'invio di comunicazioni commerciali