Scopri di seguito se sei tra i possibili beneficiari di Voucher Internazionalizzazione Veneto

Prima di tutto: cos’è Voucher Internazionalizzazione Veneto?

Regione Veneto stanzia 1 milione e 650mila € a sostegno delle micro, piccole e medie imprese che intendono aprirsi o diventare maggiormente competitive sui mercati esteri.
Questo fondo verrà erogato attraverso lo strumento operativo dei “voucher”; esistono 4 diversi tipi di voucher in base al tipo di attività che si andrà a svolgere e ogni azienda può richiedere fino a due voucher per un valore massimo di 9.000 €. Ma inutile dilungarsi, prima scopri se anche la tua azienda può richiedere Voucher Internazionalizzazione Veneto.

Chi può richiedere Voucher Internazionalizzazione Veneto?

Possono presentare la domanda le micro, piccole e medie imprese (mPMI), con un’unità operativa in Veneto nella quale realizzare le attività oggetto del voucher. Queste mPMI devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere regolarmente costituite, iscritte nel registro delle imprese e attività presso la camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio; le imprese aventi sede in un altro Stato comunitario devono essere in possesso di analoghi requisiti in conformità alla legislazione ivi vigente;<
  2. avere un’unità operativa attiva in Veneto nella quale realizzare le attività oggetto del voucher, fatta salva l’eventualità prevista dall’articolo 3, comma 2; in quest’ultimo articolo il bando prevede che la localizzazione dell’intervento dovrà essere indicata in fase di presentazione della domanda di sostegno. Nel caso in cui al momento della presentazione della domanda la sede operativa non fosse ancora definita, potrà essere indicata quella presunta;
  3. presentare una situazione di regolarità contributiva, previdenziale e assistenziale;
  4. non presentare le caratteristiche di impresa in difficoltà così come definite dall’articolo 2, punto 18, del regolamento (UE) n. 651 del 17 giugno 2014;
  5. non essere in stato di liquidazione o di fallimento e non essere soggette a procedure di fallimento o di concordato preventivo (ad eccezione del concordato preventivo con continuità aziendale).

I requisiti sopra indicati, escluso il requisito di cui alla lettera b), devono sussistere alla data di presentazione della domanda di sostegno, a pena di inammissibilità, mentre devono essere tutti presenti, a pena di revoca del contributo, alla data di presentazione della domanda di erogazione del voucher ed essere mantenuti fino ad avvenuto versamento del valore economico del voucher al fornitore.

Noi di E-Team International siamo tra i fornitori accreditati presso il portale della Regione Veneto creato per promuovere l’innovazione, il trasferimento tecnologico e l’internazionalizzazione: Innoveneto. Per questo possiamo supportare la tua azienda nei progetti finanziati tramite i voucher regionali come Voucher Internazionalizzazione Veneto.

Contattaci ora per avere maggiori informazioni:

*Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy

Acconsento all'invio di comunicazioni commerciali



Pin It on Pinterest

Share This